Agente 007 - Una cascata di diamanti

Le crociere ed i mass media...
Avatar utente
LongJohn73
Sergente
Sergente
Messaggi: 977
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 3
Località: Roma

Agente 007 - Una cascata di diamanti

Messaggioda LongJohn73 » 05/07/2017, 15:21

James Bond è determinato nell'eliminazione di Ernst Stavro Blofeld per vendicare l'assassinio della moglie Tracy, interrogando senza formalità conoscenze e amicizie, fino a risalire a lui e, all'apparenza, a ucciderlo spietatamente facendolo scomparire nel fango bollente.
Bond viene quindi incaricato da M di sostituirsi a un certo Peter Franks, per risalire al responsabile di un grosso traffico illegale di diamanti, i cui contatti vengono via via eliminati da una bizzarra coppia di killer, Mr. Kidd e Mr. Wint. 007 contatta Tiffany Case ad Amsterdam, dopo l'uccisione di un ennesimo contatto, e si dirige con lei a Las Vegas.
Tutti gli indizi sembrano indicare come colpevole il ricco industriale Willard Whyte, e i diamanti necessari a costruire un misterioso laser presso dei laboratori di ingegneria aerospaziale nel deserto del Nevada. Bond ben presto scopre che dietro questo traffico c'è il redivivo Blofeld, in quanto quello da lui ucciso era solo uno dei suoi sosia. Blofeld opera dietro l'involontaria copertura di Whyte, del quale riesce a contraffare la voce per mezzo di un sintetizzatore vocale.
Whyte infatti è prigioniero in una villa nel mezzo di un deserto, ma 007 riesce a ritrovarlo. Bond e Whyte scoprono il luogo segreto da cui opera Blofeld, il quale cerca di ricattare il mondo per mezzo di un potente laser posto in orbita e diretto da una piattaforma oceanica. Bond riesce alla fine a uccidere Blofeld facendolo saltare in aria con la stessa piattaforma.
Bond e Tiffany partono quindi per una crociera spesata da Whyte, e durante una cena si presentano Kidd e Wint come camerieri e sommelier, presto smascherati per la loro incompetenza in fatto di vini; in una breve colluttazione i due killer vengono eliminati da Bond servendosi delle loro stesse trappole. Infine Tiffany, scrutando il cielo, si domanda sul come riportare sulla Terra il prezioso campionario in orbita.

Nel finale James Bond affronta i due sicari mentre è in crociera con Tiffany, nessuno di voi sa su quale nave hanno girato le scene finali?


„Di Lazio ci si ammala inguaribilmente.“
– Giorgio Chinaglia

Riferimento: http://le-citazioni.it/autori/giorgio-c ... /?q=216769

 

Avatar utente
Tano
Tenente
Tenente
Messaggi: 5456
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: Agente 007 - Una cascata di diamanti

Messaggioda Tano » 08/07/2017, 19:00

Se mi mostri la scena probabilmente ti dico di che nave si tratta.



Avatar utente
LongJohn73
Sergente
Sergente
Messaggi: 977
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 3
Località: Roma

Re: Agente 007 - Una cascata di diamanti

Messaggioda LongJohn73 » 09/07/2017, 9:41

Purtroppo qui abbiamo youtube bloccato per la policy aziendale, si vede nelle scene finali. Da qualche parte avevo letto che era la Queen Mary ma non ricordo più dove. Comunque sono le scene finali dopo che Bond ha liberato Jill, recuperato il nastro ed eliminato Blodfeld.


„Di Lazio ci si ammala inguaribilmente.“
– Giorgio Chinaglia

Riferimento: http://le-citazioni.it/autori/giorgio-c ... /?q=216769


Torna a “Cinema, TV e libri sul mondo crocieristico”

  • Social Networks

  • Pubblicità