4 novembre 2017 - Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Apriamo in questa sezione i diari delle nostre vacanze non crocieristiche per raccontare le nostre emozioni...
Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1444
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 5
Località: Roma

4 novembre 2017 - Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Messaggioda LongJohn73 » 02/11/2017, 12:16

Per questo evento dato l'importanza che ricopre ho pensato bene di aprire un post a parte dedicato a un giorno importante della nostra storia, un giorno dedicato alle nostre Forze Armate, uomini e anche donne (adesso) che si occupano della nostra sicurezza, militari che come disse Pertini durante la missione in Libano del 1982 non sono secondi a nessuno.

Sabato 4 novembre 2017
Ore 9.30 - Piazza Venezia e Vittoriano
Deposizione corona d'allora al Milite ignoto da parte del presidente Sergio Mattarella
A seguire sorvolo delle Frecce Tricolori

In occasione della ricorrenza del 4 novembre, per ricordare il “Giorno dell’Unità Nazionale” e “Giornata delle Forze armate”, tutti i Palazzi del Dicastero, delle Forze armate e dei Comandi Generali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, nonché degli Enti e delle Società già interessate per la celebrazione del 2 giugno, Festa della Repubblica, saranno coperti dal Tricolore.
Su Palazzo Venezia saranno esposti il Tricolore e gli stemmi araldici delle Forze armate, della Guardia di Finanza mentre sul palazzo delle Assicurazioni Generali, sempre a Piazza Venezia, saranno esposti due vessilli tricolore.
Cuore della cerimonia, la deposizione di una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, accompagnato dal Presidente del Consiglio, dal Ministro Roberta Pinotti, dalle più alte cariche dello Stato e dal Capo di Stato maggiore della Difesa Gen. Claudio Graziano.
Agli uomini e le donne in uniforme che punteggeranno il percorso dal Quirinale all’Altare della Patria, in Piazza Venezia si aggiungerà infatti un numero ingente di militari, circa 3000, di tutte le Forze armate e della Guardia di Finanza, con Banda interforze, alla presenza delle rispettive Bandiere di Guerra/d’Arma. Presenti anche reparti a cavallo e una nutrita rappresentanza di allievi delle varie accademie e scuole militari in cima alla Scalea dell’Altare della Patria.
Ulteriore novità, il sorvolo di Piazza Venezia da parte di 5 elicotteri con colori d’Istituto. Ci sarà il tradizionale passaggio della Frecce Tricolori che coloreranno di verde, bianco e rosso i cieli di Roma.
In Piazza Venezia il Presidente Mattarella conferirà inoltre l’Ordine Militare D’Italia (OMI) alle bandiere del 6° Reggimento Bersaglieri e del 7° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Vega”.
Agli eventi che caratterizzeranno il 4 novembre a Roma se ne aggiungeranno tanti altri in tutto il Paese.
Tante quindi le iniziative organizzate per celebrare la giornata che segnò la fine di quella che allora venne definita la “Grande Guerra”, per ricordare la data in cui andò a compimento il processo di unificazione nazionale che, iniziato in epoca risorgimentale, aveva portato alla proclamazione del Regno d’Italia il 17 marzo 1861.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

 

Avatar utente
sciguetto
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9138
Iscritto il: 24/11/2014, 16:37
Crociere Effettuate: 8
Località: Svizzera

Re: 4 novembre 2017 - Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Messaggioda sciguetto » 02/11/2017, 12:22

Giusto.

Un pensiero doverosamente grato a chi, in ogni Nazione, si occupa della nostra tranquillità e sicurezza.

Certo che dovrebbero essere, anch'essi, più protetti dal montante sentimento di insofferenza verso di loro...


Bruno ● Admin di Mondo Crociere Forum

“Si nasce soli e soli si muore. Non sarebbe male, se non fosse per tutti i rompic...... che incontriamo tra nascita e morte.”

Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1444
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 5
Località: Roma

Re: 4 novembre 2017 - Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Messaggioda LongJohn73 » 02/11/2017, 12:59

Negli ultimi anni ho assistito a numerosi tentativi da parte di molti intellettuali di sminuire il significato della nostra vittoria, addirittura un giornalista di Avvenire chiedeva di rimuovere il nome di Cadorna dalle vie delle nostre città.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1444
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 5
Località: Roma

Re: 4 novembre 2017 - Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Messaggioda LongJohn73 » 04/11/2017, 16:59

Oggi Mattarella era presente al Vittoriano a commemorare i nostri morti https://www.avvenire.it/attualita/pagin ... moria-pace, apro in questo 3d una riflessione, sono passati circa cento anni dalla sconfitta di Caporetto e fu una delle più gravi disfatte subite dal nostro esercito, dopo ben undici battaglie lungo il fiume Isonzo l'ultima battaglia quella di Caporetto fu la più rovinosa, quella sconfitta portò alla rimozione di Cadorna da comandante in capo e alla nomina di Armando Diaz al comando delle operazioni militari. Diaz seppe risollevare le sorti dell'esercito italiano portandolo alla vittoria. Una cosa mi sento di dire su Cadorna, la storiografia lo ha bollato come il responsabile di tutti i disastri avvenuti durante la grande guerra fino a Caporetto, ma Cadorna all'epoca era in buona compagnia, anche i francesi ebbero generali che commisero disastri come Nivelle, Joffre eppure nessuno si sogna di rimuovere i nomi dalle vie. C'è anche il fatto che nessun generale all'epoca uscito dalle accademie militari aveva idea del tipo di conflitto a cui sarebbero andati incontro.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

Avatar utente
Alessandra
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1446
Iscritto il: 21/09/2017, 15:20
Crociere Effettuate: 22
Località: Guidonia Montecelio (RM)

Re: 4 novembre 2017 - Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Messaggioda Alessandra » 04/11/2017, 22:02

Grazie per questo pensiero. Io ne ho uno in casa e ne vado orgogliosa.



Avatar utente
Maximilian
Sergente
Sergente
Messaggi: 547
Iscritto il: 18/07/2017, 18:26
Crociere Effettuate: 20
Località: Milano

Re: 4 novembre 2017 - Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Messaggioda Maximilian » 04/11/2017, 22:30

Un doveroso pensiero anche da parte mia.
Ed un grande grazie....

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk


Costa: Mediterraneo, Africa e Iberia Atlantica, Fiordi e Capitali Baltiche, Sudamerica, Emirati&Oman, Maldive, India, Sri Lanka
Msc: Mediterraneo
Royal: Mediterraneo, Singapore, Malesia, Thailandia, Cina, Giappone
NCL: Florida e Caraibi da New York, Alaska da Seattle

Avatar utente
Didi
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1490
Iscritto il: 17/07/2017, 14:54
Località: milano

Re: 4 novembre 2017 - Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Messaggioda Didi » 05/11/2017, 15:21

Non sono riusscita a scrivere ieri perchè non mi funzionava la scrittura. Volevo dire che ho sentito dei commenti fatti da giornalisti che mi hanno sconcertata. Forse se avessero sentito di persona i racconti fatti da chi in quella guerra ha combattuto ed è stato in trincea e da chi bambina di 10 anni faceva calze da inviare al fronte come mia mamma, avrebbero fatto analisi diverse.
Un mio zio della sfortunatissima classe 1899 le guerre se le è fatte tutte e ringraziando il cielo ha portato a casa la pelle. Ricordo i suoi racconti.....



Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1444
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 5
Località: Roma

Re: 4 novembre 2017 - Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Messaggioda LongJohn73 » 10/11/2017, 11:58

Didi ha scritto:Non sono riusscita a scrivere ieri perchè non mi funzionava la scrittura. Volevo dire che ho sentito dei commenti fatti da giornalisti che mi hanno sconcertata. Forse se avessero sentito di persona i racconti fatti da chi in quella guerra ha combattuto ed è stato in trincea e da chi bambina di 10 anni faceva calze da inviare al fronte come mia mamma, avrebbero fatto analisi diverse.
Un mio zio della sfortunatissima classe 1899 le guerre se le è fatte tutte e ringraziando il cielo ha portato a casa la pelle. Ricordo i suoi racconti.....


Non mi dici niente di nuovo io vengo da una famiglia i cui componenti combatterono nella guerra italo turca, nella Grande Guerra, nella guerra di Etiopia, nella guerra di Spagna (su tutti e due i fronti), nella seconda guerra mondiale e dal 43 al 45 si ripartirono tra i partigiani e i repubblichini (mio nonno materno ufficiale dei carabinieri reali tenne fede al suo giuramento verso il re e scelse di combattere contro i tedeschi, un suo fratello scelse invece di combattere nella RSI con e morì sul fronte di Anzio con il Battaglione Barbarigo). Io mi reputo fortunato perché l'unica operazione militare a cui presi parte furono i Vespri Siciliani nel 1995 a un turno a Catania e uno a Marsala a presidiare gli obiettivi sensibili. Una cosa è certa il nostro dovere nella mia famiglia lo abbiamo fatto tutti. E mi da fastidio leggere certi commenti da parte di certi pennivendoli e intellettuali che sminuiscono il sacrificio dei nostri soldati.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005


Torna a “Viaggi & Vacanze Off-Topic”

  • Social Networks

  • Pubblicità