Turisti o viaggiatori?

News, Informazioni e quant'altro su tutto ciò che non riguarda gli argomenti presenti nelle altre sezioni del forum...
Avatar utente
Alessandra
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1443
Iscritto il: 21/09/2017, 15:20
Crociere Effettuate: 22
Località: Guidonia Montecelio (RM)

Re: Turisti o viaggiatori?

Messaggioda Alessandra » 24/01/2018, 15:39

LongJohn73 ha scritto:Dopo averle spiegato tutto la signora è molto contenta e voleva scrivere un report per dire quanto ero stato gentile .............


Hai fatto bene il tuo lavoro, questo è assodato.

Il fatto che lo volesse comunicarlo alla tua azienda era il suo modo di ringraziarti pubblicamente.
Siamo dei dipendenti al pubblico servizio e soggetti alla valutazione del cittadino che spesso utilizza questo strumento anche come forma di ricatto per ottenere favori o strappi alla regola.
Dato che non sempre riusciamo a soddisfare le loro (spesso assurde) richieste, ben venga l'encomio da colei che esce gongolante e contenta del trattamento ricevuto.

La competizione con i nostri colleghi non deve mai essere distruttiva ma sempre propositiva e collaborativa.

Sei stato corretto a non calcare la mano sul presunto cattivo comportamento del collega che non aveva saputo gestire la signora allo stesso modo, fornendo, anzi, una valida giustificazione.



 

Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1334
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 4
Località: Roma

Re: Turisti o viaggiatori?

Messaggioda LongJohn73 » 24/01/2018, 17:28

Che tra i miei colleghi vi siano persone maleducate o ignoranti ci può stare, ma qualora si riscontri un comportamento poco professionale da parte del collega lo si segnala attraverso il foglio del reclamo. Poi se voleva comunicare alla mia azienda un ringraziamento o un encomio lo faccia pure. Questi comportamenti mi ricordano quelli di certi tifosi che quando l'arbitro fischia un fallo o un rigore alla squadra avversaria allora diventa simpatico, bravo eccetera. Poi che tante volte per accontentare un turista gli faccia un favore che per esempio non compete come per esempio vedere il sito di Trenitalia che non mi compete o per esempio fare uno squillo alla galleria borghese per vedere la disponibilità o magari chiami un taxi se la persona è in difficoltà ma specificando sempre che è solo una eccezione e non la regola.
Quando ha cominciato a dire che quando è venuta in passato ha trovato dei colleghi maleducati e ha fatto il paragone io non ho detto nulla e ho cercato di svicolare parlando di altro.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

Avatar utente
Alessandra
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1443
Iscritto il: 21/09/2017, 15:20
Crociere Effettuate: 22
Località: Guidonia Montecelio (RM)

Re: Turisti o viaggiatori?

Messaggioda Alessandra » 24/01/2018, 17:44

Quando ci piace il nostro lavoro è più facile farlo bene.

Il servizio al pubblico può essere complicato ma ci sono certe volte che capitano soggetti veramente piacevoli ed allora ci ricarichiamo per la volta successiva.



Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1334
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 4
Località: Roma

Re: Turisti o viaggiatori?

Messaggioda LongJohn73 » 09/11/2018, 9:48

Sempre a proposito di turisti e viaggiatori, purtroppo alle fontane di Roma succede anche questo https://www.youtube.com/watch?v=BWfgBB8plac.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1334
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 4
Località: Roma

Re: Turisti o viaggiatori?

Messaggioda LongJohn73 » 05/03/2019, 10:45

Non sapevo dove metterlo se aprire un post a parte o su quello dei turisti o viaggiatori. Io ci metterei anche utenti maleducati. La domenica io vado sempre a messa, entrando c'è un cartello che chiede ai fedeli di spegnere o quanto meno di silenziare il cellulare, lo stesso cartello si trova all'interno. Puntualmente senti sempre il solito cafone che fa squillare il cellulare, addirittura mentre si avviano a fare la comunione.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005


Torna a “Off-Topic”

  • Social Networks

  • Pubblicità