Disastro a Venezia

News, Informazioni e quant'altro su MSC Crociere...
Avatar utente
Augustus1926
Sergente
Sergente
Messaggi: 967
Iscritto il: 25/11/2014, 0:09
Crociere Effettuate: 7

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Augustus1926 » 03/06/2019, 19:02

Giusto così, le indagini e la sicurezza prima di tutto.

E comunque, riguardo al tema Grandi Navi, sarebbe da dire che Opera è ben al di sotto del limite massimo consentito per il transito in laguna (96 mila tn, mi pare), eppure il danno l’ha fatto. C’è da chiedersi: ma davvero per fare dei danni una nave deve essere per forza “grande”? Un traghetto ANEK in avaria non avrebbe causato gli stessi danni?


1999 - Excelsior (Spagna, Marocco e Portogallo) 2005 - Costa Magica (Egitto, Turchia, Grecia) 2007 - Costa Serena (Grecia, Turchia, Croazia).
2008 - Costa Serena (Malta, Grecia e Croazia) 2009 - Costa Luminosa (Francia, Spagna, Portogallo e Regno Unito) 2011 - Costa Concordia (Francia, Spagna, Malta) 2017 - MSC Preziosa (Scozia, Islanda e Orcadi). PROSSIMA CROCIERA: 2020 - MSC Opera (Italia, Montenegro e Croazia).

Ship Visit: Costa Pacifica, Msc Splendida, Costa Deliziosa

- Umberto

 

Avatar utente
Dani Ncl
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6968
Iscritto il: 24/11/2014, 21:38
Crociere Effettuate: 3
Località: (MC)

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Dani Ncl » 03/06/2019, 19:53

Comunicato stampa di Msc Crociere.

Msc ha deciso di annullare la crociera che doveva ripartire da Venezia sulla nave 'Opera', e di «rimborsare a tutti i passeggeri l'intero costo del biglietto e gli eventuali servizi prenotati».
Lo afferma una nota della Compagnia crocieristica.
Questo, spiega Msc, alla luce del fatto che l'indagine in corso richiederà alcuni giorni per essere completata «e quindi la nave non potrà completare l'itinerario inizialmente previsto nel Mediterraneo Orientale».

Msc precisa che stamani ha ricevuto il permesso dalle autorità per iniziare i lavori di ripristino dello scafo e che sono attualmente in corso i lavori di saldatura. «La compagnia - spiega la nota - ha lavorato a stretto contatto con tutte le Autorità e ha offerto piena collaborazione per contribuire a stabilire tutti i fatti e recuperare tutti i dati tecnici».

Per tutti i passeggeri che desiderassero rimanere a bordo di Msc Opera fino alla data prevista per lo sbarco, la compagnia ha disposto che tutti i servizi di bordo e l'intrattenimento restino pienamente operativi e a disposizione degli ospiti.
Inoltre, garantirà un servizio navetta gratuito da e per Piazza San Marco per tutti coloro che desiderano trascorrere la giornata a Venezia.

Per coloro che non intendono restare a bordo, Msc fornirà l'assistenza necessaria per garantire un pronto rientro a casa e si farà carico di tutti i costi.
----------

Msc di meglio poteva fare ben poco di questo. Per il resto mi dispiace tantissimo per i passeggeri a bordo, spero che si godano le giornate a bordo anche a nave a ferma nonostante sia difficile far passare l'amarezza.


Spagna, Baleari e Malta ● Costa Concordia 2011
Francia, Spagna, Italia ● Costa Diadema 2016
Grecia, Croazia, Montenegro ● Costa Deliziosa 2019

Avatar utente
Francesco I
Cadetto
Cadetto
Messaggi: 188
Iscritto il: 26/09/2018, 12:58
Crociere Effettuate: 3

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Francesco I » 03/06/2019, 19:55

Augustus1926 ha scritto:Giusto così, le indagini e la sicurezza prima di tutto.

E comunque, riguardo al tema Grandi Navi, sarebbe da dire che Opera è ben al di sotto del limite massimo consentito per il transito in laguna (96 mila tn, mi pare), eppure il danno l’ha fatto. C’è da chiedersi: ma davvero per fare dei danni una nave deve essere per forza “grande”? Un traghetto ANEK in avaria non avrebbe causato gli stessi danni?

Per me ci sono due tipologie di "danni"

Una é quasi invisibile all'occhio umani ed é creata dalle grandi navi al delicatissimo equilibrio della laguna

L'altro sono i possibili incidenti quale questo che possono accadere tanto a Venezia quanto in qualsiasi altro porto in quanto causati da avaria o errore umano, nel caso specifico l'Msc Opera é una nave che ha diversi anni di servizio sulle spalle e una tecnologia non più all'avanguardia ormai, a mio avviso sono queste le cause principali dell'incidente di Venezia.

Resta comunque il fatto che a mio avviso le grandi navi fin dentro la laguna non fanno bene al delicatissimo e precario equilibrio della laguna.

Bene le decisioni di Msc hanno fatto il massimo possibile....



Avatar utente
Augustus1926
Sergente
Sergente
Messaggi: 967
Iscritto il: 25/11/2014, 0:09
Crociere Effettuate: 7

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Augustus1926 » 03/06/2019, 21:02

Francesco I ha scritto:
Augustus1926 ha scritto:Giusto così, le indagini e la sicurezza prima di tutto.

E comunque, riguardo al tema Grandi Navi, sarebbe da dire che Opera è ben al di sotto del limite massimo consentito per il transito in laguna (96 mila tn, mi pare), eppure il danno l’ha fatto. C’è da chiedersi: ma davvero per fare dei danni una nave deve essere per forza “grande”? Un traghetto ANEK in avaria non avrebbe causato gli stessi danni?

Per me ci sono due tipologie di "danni"

Una é quasi invisibile all'occhio umani ed é creata dalle grandi navi al delicatissimo equilibrio della laguna

L'altro sono i possibili incidenti quale questo che possono accadere tanto a Venezia quanto in qualsiasi altro porto in quanto causati da avaria o errore umano, nel caso specifico l'Msc Opera é una nave che ha diversi anni di servizio sulle spalle e una tecnologia non più all'avanguardia ormai, a mio avviso sono queste le cause principali dell'incidente di Venezia.

Resta comunque il fatto che a mio avviso le grandi navi fin dentro la laguna non fanno bene al delicatissimo e precario equilibrio della laguna.

Bene le decisioni di Msc hanno fatto il massimo possibile....


I danni "invisibili", causati dalla massa d'acqua spostata dalle navi e dalla conseguente erosione delle rive e banchine la conosco bene, proprio a Savona (dove abito) si sta lavorando sodo per consolidare la banchina di Calata delle Vele (dove attraccano le Costa) per questa stessa ragione.
Molti traghetti che transitano nella Laguna (i primi potrebbero essere proprio quelli per la Grecia) sono i primi ad essere molto meno all'avanguardia di navi come MSC Opera. Sono più piccoli, è vero, ma come dicevo prima una nave non deve essere per forza definita "grande" per causare danni e vittime. Una Silversea "lanciata" a 6 nodi contro una banchina/un battello/un palazzo storico, secondo me, farebbe comunque molti, molti danni.

Le navi più piccole sono anche le più vecchie, le più vecchie potrebbero essere meno sicure e soprattutto meno pulite per quello che riguarda inquinamento ed emissioni. Per me, la soluzione di Marghera e l'accesso via Canale Vittorio Emanuele III sarebbe la soluzione migliore, permetterebbe di evitare il transito lungo la Giudecca/San Marco e riaprirebbe le porte alle nuove (grandi) navi.
Ma si sa, in Italia prima di prendere una decisione...


1999 - Excelsior (Spagna, Marocco e Portogallo) 2005 - Costa Magica (Egitto, Turchia, Grecia) 2007 - Costa Serena (Grecia, Turchia, Croazia).
2008 - Costa Serena (Malta, Grecia e Croazia) 2009 - Costa Luminosa (Francia, Spagna, Portogallo e Regno Unito) 2011 - Costa Concordia (Francia, Spagna, Malta) 2017 - MSC Preziosa (Scozia, Islanda e Orcadi). PROSSIMA CROCIERA: 2020 - MSC Opera (Italia, Montenegro e Croazia).

Ship Visit: Costa Pacifica, Msc Splendida, Costa Deliziosa

- Umberto

Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6225
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Tano » 03/06/2019, 22:03

I porti nel mondo sono milioni, i porti in Italia sono tanti, propio a Venezia doveva capitare ?
L´importante che non ci sia stato nessun morto, credo che quello che ha piú subito danni sia stato la nave fluviale ed i feriti sono propio di essa, la banchina ha tenuto benissimo perció per chi dice di avere paura di trovarsi una nave in Piazza San Marco meglio prova di questa impossibile.
Comunque per il passaggio per il Canale della Giudecca credo che sia finito, peccato, perche per quel canale é passato la storia della Repubblica Marinara di Venezia.



Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6225
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Tano » 03/06/2019, 22:35

Interessante viseo tra pilota e capitaneria appena l´accaduto.

https://www.rainews.it/tgr/veneto/audio ... cobR4uoDWU



Avatar utente
Francesco I
Cadetto
Cadetto
Messaggi: 188
Iscritto il: 26/09/2018, 12:58
Crociere Effettuate: 3

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Francesco I » 04/06/2019, 19:53

Augustus1926 ha scritto:
Francesco I ha scritto:Per me ci sono due tipologie di "danni"

Una é quasi invisibile all'occhio umani ed é creata dalle grandi navi al delicatissimo equilibrio della laguna

L'altro sono i possibili incidenti quale questo che possono accadere tanto a Venezia quanto in qualsiasi altro porto in quanto causati da avaria o errore umano, nel caso specifico l'Msc Opera é una nave che ha diversi anni di servizio sulle spalle e una tecnologia non più all'avanguardia ormai, a mio avviso sono queste le cause principali dell'incidente di Venezia.

Resta comunque il fatto che a mio avviso le grandi navi fin dentro la laguna non fanno bene al delicatissimo e precario equilibrio della laguna.

Bene le decisioni di Msc hanno fatto il massimo possibile....


I danni "invisibili", causati dalla massa d'acqua spostata dalle navi e dalla conseguente erosione delle rive e banchine la conosco bene, proprio a Savona (dove abito) si sta lavorando sodo per consolidare la banchina di Calata delle Vele (dove attraccano le Costa) per questa stessa ragione.
Molti traghetti che transitano nella Laguna (i primi potrebbero essere proprio quelli per la Grecia) sono i primi ad essere molto meno all'avanguardia di navi come MSC Opera. Sono più piccoli, è vero, ma come dicevo prima una nave non deve essere per forza definita "grande" per causare danni e vittime. Una Silversea "lanciata" a 6 nodi contro una banchina/un battello/un palazzo storico, secondo me, farebbe comunque molti, molti danni.

Le navi più piccole sono anche le più vecchie, le più vecchie potrebbero essere meno sicure e soprattutto meno pulite per quello che riguarda inquinamento ed emissioni. Per me, la soluzione di Marghera e l'accesso via Canale Vittorio Emanuele III sarebbe la soluzione migliore, permetterebbe di evitare il transito lungo la Giudecca/San Marco e riaprirebbe le porte alle nuove (grandi) navi.
Ma si sa, in Italia prima di prendere una decisione...


Si concordo con te!
Inoltre se non erro Marghera deve prima essere ben dragato quindi che pure si giunga finalmente ad una decisione prima di farla diventare operativa passerà ancora nuovamente un sacco si tempo



Avatar utente
Dani Ncl
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6968
Iscritto il: 24/11/2014, 21:38
Crociere Effettuate: 3
Località: (MC)

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Dani Ncl » 04/06/2019, 20:41

Sono indagati il Comandante di Opera e il pilota. Messo sotto sequestro anche un rimorchiatore.
https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca ... 902a.shtml

Nel frattempo, da passeggeri a bordo è arrivata la notizia che avranno uno sconto del 50% sulla prossima crociera + bevande gratis a bordo (anche alcolici) + wifi gratis, anche per chi rimane a bordo.

La River Countness è quella che ci ha rimesso più di tutti: cancellate 6 crociere e la successiva crociera inizierà il 19 luglio con partenza da Venezia il 21 luglio.
https://www.cruisecritic.co.uk/news/4150/


Spagna, Baleari e Malta ● Costa Concordia 2011
Francia, Spagna, Italia ● Costa Diadema 2016
Grecia, Croazia, Montenegro ● Costa Deliziosa 2019

Avatar utente
Dani Ncl
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6968
Iscritto il: 24/11/2014, 21:38
Crociere Effettuate: 3
Località: (MC)

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Dani Ncl » 06/06/2019, 17:36

Annullata anche la crociera di domenica prossima. Per gli ospiti: rimborso completo (anche di viaggi non rimborsabili) + 50% di sconto sulla prossima crociera.
Immagine


Spagna, Baleari e Malta ● Costa Concordia 2011
Francia, Spagna, Italia ● Costa Diadema 2016
Grecia, Croazia, Montenegro ● Costa Deliziosa 2019

Avatar utente
Patty56
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4454
Iscritto il: 24/11/2014, 20:16
Crociere Effettuate: 27

Re: Disastro a Venezia

Messaggioda Patty56 » 06/06/2019, 17:42

Accidenti, che peccato!
Grazie Daniele.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Patrizia ● Admin di Mondo Crociere Forum

Immagine



Torna a “MSC Crociere”

  • Social Networks

  • Pubblicità