Argostoli/Cefalonia (Grecia)

News, Informazioni e quant'altro sugli scali nel Mediterraneo Orientale, Mar Egeo e Mar Nero...
Avatar utente
Alan
Founder
Founder
Messaggi: 7767
Iscritto il: 14/10/2014, 16:05
Crociere Effettuate: 5
Località: Bitetto (BA)
Contatta:

Argostoli/Cefalonia (Grecia)

Messaggioda Alan » 06/11/2014, 19:48

Tratto da Wikipedia

Argostoli

Immagine



Argostoli (in greco: Αργοστόλι) è un ex comune della Grecia nella periferia delle Isole Ionie (unità periferica di Cefalonia) con 12.589 abitanti secondo i dati del censimento 2001.[1]

È stato soppresso a seguito della riforma amministrativa, detta piano Kallikratis, in vigore dal gennaio 2011[2] ed è ora compreso nel comune di Cefalonia.

Argostoli è adagiata in una lunga insenatura della costa occidentale dell'isola di Cefalonia dalle acque poco profonde che la rendono poco adatta ad accogliere navi di grosso tonnellaggio. Ciononostante, vi fanno comunque scalo i traghetti provenienti da Killini, nel Peloponneso. Agostoli è collegata via mare anche con il vicino centro di Lixouri. Durante la stagione turistica, inoltre, sono frequenti gli arrivi di grandi navi da crociera, che fanno scalo in rada oppure attraccano alla banchina di nuova costruzione realizzata a partire dalla strada costiera Agnìs Metaxà.

È dotata di un aeroporto internazionale servito d'estate da numerosi voli charter. Voli della compagnia aerea nazionale, l'Olympic, garantiscono il collegamento quotidiano con Atene.
Vi si trova anche una moderna stazione di autolinee KTEL con un servizio capillare per tutti i centri dell'isola e anche per Patrasso ed Atene.

Argostoli ha una storia recente: fu scelta come sede amministrativa dai dominatori veneziani nella seconda metà del XVIII secolo che vi si trasferirono dal Castello di San Giorgio.

La città è tristemente famosa per l'eccidio della Divisione Acqui, perpetrato dai tedeschi tra il 15 e il 26 settembre 1943, pochi giorni dopo l'annuncio dell'armistizio fra l'Italia e gli Alleati. Oggi la memoria di quegli avvenimenti è tramandata anche grazie all'Associazione italo-greca di Cefalonia e Itaca "Mediterraneo", che raccoglie e custodisce con cura i documenti e i cimeli consegnati dai reduci e dai parenti dei soldati italiani. Ad Argostoli, nel centro del paese, accanto alla chiesa cattolica di San Nicola, è stato allestito anche un piccolo museo.

Argostoli fu completamente rasa al suolo dal terribile terremoto del 1953 sicché nulla rimane delle sue chiese veneziane e dei suoi campanili.

Argostoli è suddiviso nelle seguenti comunità (i nomi dei villaggi tra parentesi):
Agkonas
Argostoli (Argostoli, Kokolata, Kompothekrata, Minia)
Davgata
Dilinata
Faraklata (Faraklata, Drapano, Prokopata, Razata)
Farsa
Thinaia (Kardakata)
Kourouklata
Nyfi
Troianata (Troianata, Demoutsanata, Mitakata)
Zola


Antonio ● Founder di Mondo Crociere Forum

“It can't rain all the time!”
Tunisi, Baleari e Provenza ● Costa Romantica 1997 Isole Greche ● Costa Mediterranea 2007 Profumi di Mediterraneo ● Costa Concordia 2010 Isole Greche ● Costa Fortuna 2011 Crociera di Natale ● Costa Serena 2011

Immagine


 

Avatar utente
Alan
Founder
Founder
Messaggi: 7767
Iscritto il: 14/10/2014, 16:05
Crociere Effettuate: 5
Località: Bitetto (BA)
Contatta:

Re: Argostoli/Cefalonia (Grecia)

Messaggioda Alan » 06/11/2014, 19:50

Tratto da Wikipedia

Cefalonia

Immagine



L'isola di Cefalonia (in greco Κεφαλλονιά), (781,5 km²), è un'isola greca, la maggiore delle isole Ionie; montuosa (Monte Eno, 1620 m) e ricca di boschi, è divisa in due parti dalla profonda Baia di Livadi. Dal punto di vista amministrativo costituisce un'unità periferica composta dal comune omonimo nella periferia delle Isole Ionie.

Vi si coltivano cereali, olive, uva. Caratteristico dell'isola è il pino nero di Cefalonia. Attrazione turistica dell'isola sono le grotte di Drakena e le Katavothres, canali sotterranei naturali, ad Argostoli.

È anche nota per essere stata teatro dell'eccidio della Divisione Acqui dell'Esercito italiano per mano dei soldati tedeschi tra il 15 e il 26 settembre 1943, cioè poco tempo dopo l'annuncio dell'armistizio fra l'Italia e gli Alleati, l'8 settembre.

Oggi la memoria dei fatti della Divisione Acqui è tramandata anche grazie all'Associazione italo-greca di Cefalonia e Itaca "Mediterraneo", che raccoglie e custodisce con cura i documenti e i cimeli consegnati dai reduci e dai parenti dei soldati italiani. Ad Argostoli, nel centro del paese, accanto alla chiesa cattolica di San Nicola, è stato allestito anche un piccolo museo.

Immagine



Secondo la mitologia, il nome Cefalonia deriva da re Kephalos i cui quattro figli avrebbero fondato le città di Sami, Pali, Krani e Pronnoi.

Di fatto nei tempi classici Cefalonia era dominata da quattro città autonome ognuna battente moneta propria e legate da una lega difensiva nota come Tetrapoli. In tempi omerici l'isola era uno dei possedimenti di Ulisse. Recenti scavi condotti in località Giannata vicino a Poros, sembrerebbero dimostrare che la capitale del regno di Ulisse fosse a Cefalonia e non ad Itaca.

La presenza dei Romani è attestata dai resti di qualche villa nei pressi di Skala e di Ag. Eufemia, un mosaico romano da un tempio dedicato a Posidone trovato presso la spiaggia di Vatsa (ora in museo archeologico), mentre due importati abitati romani evolsero già dal II secolo d.C. nella città di Same e a Fiscardo, detto in antico Panormos.

Nel Medioevo fu il centro del thema bizantino dello Ionio. Alla fine dell'XI secolo con l'indebolimento dell'impero bizantino, l'isola conobbe le dominazione dei Normanni sotto la gestione degli Orsini e dei Tocco. Qui vi morì Roberto il Guiscardo, una deformazione del cui nome fu data al celebre porticciolo turistico di Fiskardo.

Salvo un breve periodo in cui cadde in mano agli Ottomani dal 1500 al 1797 appartenne alla repubblica di Venezia . Dopo il trattato di Campoformio con cui Venezia venne ceduta all'Austria, vide avvicendarsi dominatori francesi e britannici.

Fece parte della Repubblica delle Sette Isole Unite, sotto protettorato russo-ottomano ma a guida italo/veneto-greca. Fu questa la prima esperienza di autogoverno greco (durata 1800-1807), in cui ebbero un ruolo principale i greco-Veneti, tra i quali Giovanni Capodistria.
Bandiera della Repubblica delle Sette Isole Unite

Dal 1815 fece parte del minuscolo stato indipendente degli Stati Uniti delle Isole Ionie costituito sotto protettorato britannico; il Regno Unito la cedette al regno di Grecia nel 1864.

Durante la seconda guerra mondiale, l'isola di Cefalonia fu occupata dagli italiani (1º maggio 1941) come parte della campagna di Grecia iniziata il 28 ottobre 1940. Dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943, il presidio italiano (costituito dalla Divisione Acqui) rifiutò l'intimazione di resa fatta dai tedeschi e, per questo, fu attaccato e sopraffatto con la perdita di 1250 soldati e 65 tra ufficiali e sottufficiali durante i combattimenti. Gli oltre 5000 superstiti furono giustiziati (15-26 settembre 1943) in quello che è noto come l'eccidio di Cefalonia.

Il disastroso terremoto del 1953 inferse un colpo mortale a Cefalonia costringendo gran parte dei suoi abitanti all'emigrazione.

Alla fine del gennaio 2006 una tempesta di neve senza precedenti si è abbattuta su Cefalonia causando numerosi disagi tra cui un black out della corrente elettrica di 3 giorni.


Antonio ● Founder di Mondo Crociere Forum

“It can't rain all the time!”
Tunisi, Baleari e Provenza ● Costa Romantica 1997 Isole Greche ● Costa Mediterranea 2007 Profumi di Mediterraneo ● Costa Concordia 2010 Isole Greche ● Costa Fortuna 2011 Crociera di Natale ● Costa Serena 2011

Immagine


Avatar utente
Alan
Founder
Founder
Messaggi: 7767
Iscritto il: 14/10/2014, 16:05
Crociere Effettuate: 5
Località: Bitetto (BA)
Contatta:

Re: Argostoli/Cefalonia (Grecia)

Messaggioda Alan » 06/11/2014, 19:51

Le escursioni MSC Crociere:
"Se il nome Argostoli non vi suona familiare, sicuramente avrete già sentito parlare di Cefalonia (o Kefalonia)."


VIAGGIO PANORAMICO NEL NORD DELL'ISOLA - circa 4 ore e 30 minuti - 2014
Livello di difficoltà: facile - L’escursione può comprendere brevi percorsi su scalini, terreni accidentati e/o brevi tempi di attesa in piedi Panoramic tour Questa rilassante pausa di mezza giornata dalla vita di bordo avrà inizio con un tour panoramico in pullman dell’incantevole Cefalonia, la più grande delle isole Ionie, famosa per la popolazione di tartarughe Caretta caretta, una specie protetta, che vengono fin qui a deporre le uova sulla spiaggia di Kaminia. L’escursione prevede una sosta fotografica presso la spiaggia di Myrtos, dove le acque del mare sono incredibilmente turchesi, e ad Assos, un pittoresco villaggio di pescatori con un porto naturale e una spiaggia deliziosa. Prendetevi un po’ di tempo per ammirare lo scenario e gli incantevoli panorami prima di proseguire per Fiscardo, un altro pittoresco villaggio di pescatori che, assieme alle fitte foreste che lo circondano, per la sua straordinaria bellezza è stato dichiarato parco naturale ed è ora tutelato dalle leggi greche in materia. Avrete tempo di passeggiare per Fiscardo prima di fare ritorno ad Argostoli e alla nave.

TOUR PANORAMICO & GROTTA DI MELISSANI - circa 4 ore e 30 minuti - 2014
Livello di difficoltà: facile - L’escursione può comprendere brevi percorsi su scalini, terreni accidentati e/o brevi tempi di attesa in piedi Panoramic tour Degustazione inclusa Lasciate il porto di Argostoli per un viaggio alla volta del Monastero di Sant’Andrea, dove avrete del tempo libero prima di proseguire verso la Grotta di Melissani. La cavità deve il proprio nome alla ninfa greca Melissanthi e ricorda la forma della lettera B. La sua struttura presenta due sale, ciascuna delle quali ha al suo interno un laghetto, dove si mescolano acqua dolce e salata, e un isolotto al centro. Per ristorarvi dopo la visita alla grotta, vi proponiamo una sosta per la degustazione di vini a Robola, per poi proseguire verso il villaggio di Sami, dove potrete rilassarvi a vostro piacimento. Vi consigliamo di immortalare con delle fotografie i suggestivi scorci che offre la splendida spiaggia di Myrtos, per poterla mantenere viva nei vostri ricordi.

GROTTA DI DROGARATI & SPIAGGIA DI MYRTOS - circa 4 ore e 30 minuti - 2014
Livello di difficoltà: facile - L’escursione può comprendere brevi percorsi su scalini, terreni accidentati e/o brevi tempi di attesa in piedi Possibilità di nuotare Posti limitati Un trasferimento in autobus della durata di 45 minuti vi condurrà verso uno dei più stupefacenti complessi di grotte nel mondo, scoperto 300 anni fa in seguito ad un terremoto. Nel corso di una straordinaria passeggiata attraverso le parti accessibili della grotta potrete ammirare le meravigliose stalattiti e stalagmiti, formatesi oltre 100 milioni di anni fa, e raggiungere la sorprendente sala grande, nota come “Sala dell’apoteosi” per la sua eccellente acustica. Proseguiremo con un nuovo spostamento della durata di 45 minuti per raggiungere l’incontaminata spiaggia di Myrtos, un’ampia e incantevole striscia di sabbia scintillante e ciottoli, che si estende a forma d’arco ed è protetta da una scoscesa scogliera. Prima del rientro al porto avrete a disposizione del tempo libero per fare una nuotata nel meraviglioso mare di Myrtos. Nota bene: questo tour comprende percorsi a piedi su terreno irregolare; a causa delle forti correnti marine nella zona della spiaggia di Myrtos, vi consigliamo di non allontanarvi dalla costa mentre nuotate. La sedia a sdraio e l’ombrellone non sono compresi nell’offerta, ma potrete noleggiarli sul posto. Quest’escursione è prevista solamente da giugno fino a fine settembre.

Tratto da MSC Crociere


Antonio ● Founder di Mondo Crociere Forum

“It can't rain all the time!”
Tunisi, Baleari e Provenza ● Costa Romantica 1997 Isole Greche ● Costa Mediterranea 2007 Profumi di Mediterraneo ● Costa Concordia 2010 Isole Greche ● Costa Fortuna 2011 Crociera di Natale ● Costa Serena 2011

Immagine


Avatar utente
Lupoceko
Cadetto
Cadetto
Messaggi: 394
Iscritto il: 19/09/2017, 8:42
Crociere Effettuate: 10
Località: Catanzaro

Re: Argostoli/Cefalonia (Grecia)

Messaggioda Lupoceko » 07/10/2018, 12:24

Ciao a tutti il 20 ottobre sarò ad Argostoli con la Neo Riviera. Ho opzionato il passpartour di Costa.
Sono indeciso su quale escursione fare tra :
Drogarati caves and Agia Efimia (Cefalonia/Grotta di Drogarati/Villaggio di Agia Efimia)
Lago Melissani e Villagio Agia Efimia (Lago Melissani, giro in barca e giochi di luce/Villagio Agia Efimia/Spiaggia di Myrtos)
Cosa Mi consigliate?


Alfonso
2007 Costa Fortuna - 2009 Costa Concordia - 2011 MSC Magnifica - 2013 Costa Favolosa - 2015 - R.C.Allure of the seas - 2016 Costa Neo Classica - 2016 Costa Pacifica - 2017 Costa Deliziosa - 2018 MSC Opera - 2018 Costa Neo Riviera


Torna a “Scali Mediterraneo Orientale, Mar Egeo e Mar Nero”

  • Social Networks

  • Pubblicità