Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

News, Informazioni e quant'altro su tutto ciò che non riguarda gli argomenti presenti nelle altre sezioni del forum...
Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1192
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 4
Località: Roma

Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda LongJohn73 » 14/07/2018, 11:48

http://www.massimofini.it/articoli/tra- ... ttere-dito
Questa è una analisi interessante sull'operato di De Falco visto dal giornalista e scrittore Massimo Fini, io non entro sulla polemica politica o se era giusto o sbagliato candidarlo e tantomeno sui rapporti tra De Falco e l'ex moglie però concordo con Massimo Fini circa la gestione dell'emergenza in quella maledetta notte a largo del Giglio. Quella notte Schettino era ormai fuori di testa e qualunque decisione avesse preso sarebbe comunque stata errata così come era del tutto inutile quello show trasmesso poi in tutte le radio (di solito poi quel tipo di comunicazioni non dovrebbero essere segretate in vista di eventuali inchieste?), tutto quello che c'era da fare era affidare le operazioni a un paio di ufficiali della marina che avrebbe potuto spostare da Livorno in Elicottero.
Ha ragione chi dice che in marina c'è chi va per mare e chi invece se ne sta seduto tranquillamente a terra.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

 

Avatar utente
sciguetto
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8423
Iscritto il: 24/11/2014, 16:37
Crociere Effettuate: 8
Località: Svizzera

Re: Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda sciguetto » 14/07/2018, 13:15

Vedo una incongruenza... gli affari privati sono privati come giustamente sostiene Fini, ma lo è altrettanto la telefonata tra De Falco e Schettino. Va perciò, secondo me, considerata con lo stesso metro che si dovrebbe usare per i fatti con la moglie...

Tra l’altro, se fossi stato al suo posto probabilmente avrei detto di peggio, considerata la situazione... ;-)

Concordo assolutamente invece con il fatto che non andava candidato, non per altro, ma perché per rappresentare i cittadini ci vogliono doti “diverse”...




Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk


Bruno ● Admin di Mondo Crociere Forum

“Si nasce soli e soli si muore. Non sarebbe male, se non fosse per tutti i rompic...... che incontriamo tra nascita e morte.”

Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1192
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 4
Località: Roma

Re: Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda LongJohn73 » 14/07/2018, 13:29

sciguetto ha scritto:Vedo una incongruenza... gli affari privati sono privati come giustamente sostiene Fini, ma lo è altrettanto la telefonata tra De Falco e Schettino. Va perciò, secondo me, considerata con lo stesso metro che si dovrebbe usare per i fatti con la moglie...

Tra l’altro, se fossi stato al suo posto probabilmente avrei detto di peggio, considerata la situazione... ;-)

Concordo assolutamente invece con il fatto che non andava candidato, non per altro, ma perché per rappresentare i cittadini ci vogliono doti “diverse”...




Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk


Probabilmente gli avresti detto di peggio ma non credo che avresti reso pubblica una conversazione da segretare per le autorità inquirenti.
Sul discorso della candidatura sono dell'idea che in Italia troppo spesso si candidano delle personalità dello sport o della società civile che servono solo ad attirare voti ma che poi vengono messe da parte per fare spazio ai soliti politicanti.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

Avatar utente
sciguetto
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8423
Iscritto il: 24/11/2014, 16:37
Crociere Effettuate: 8
Località: Svizzera

Re: Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda sciguetto » 14/07/2018, 14:54

Non so se l’abbia resa pubblica lui, o se fu “inviata” ai media da un funzionario, come si mormorò ai tempi... ;-)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Bruno ● Admin di Mondo Crociere Forum

“Si nasce soli e soli si muore. Non sarebbe male, se non fosse per tutti i rompic...... che incontriamo tra nascita e morte.”

Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1192
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 4
Località: Roma

Re: Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda LongJohn73 » 14/07/2018, 14:59

sciguetto ha scritto:Non so se l’abbia resa pubblica lui, o se fu “inviata” ai media da un funzionario, come si mormorò ai tempi... ;-)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Qualcuno la rese pubblica e dato che era lui in quel momento il responsabile della sala operativa dovrebbe essere lui a rispondere o quantomeno ad attivarsi per scoprire chi è il responsabile della fuga di notizie.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

Avatar utente
Didi
Sergente
Sergente
Messaggi: 917
Iscritto il: 17/07/2017, 14:54
Località: milano

Re: Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda Didi » 14/07/2018, 19:08

Per me Schettino si meritava anche di peggio! Ha fatto scendere il disonore sulla flotta italiana!
Quando penso al povero Calamai che fu incolpato ingiustamente e che non voleva abbandonare la nave!
Io mi ricordo quando affondò l'Andrea Doria, che differenza tra questi due capitani!



Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1192
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 4
Località: Roma

Re: Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda LongJohn73 » 15/07/2018, 10:08

Didi ha scritto:Per me Schettino si meritava anche di peggio! Ha fatto scendere il disonore sulla flotta italiana!
Quando penso al povero Calamai che fu incolpato ingiustamente e che non voleva abbandonare la nave!
Io mi ricordo quando affondò l'Andrea Doria, che differenza tra questi due capitani!


Didi che Schettino si sia comportato in modo criminale è una cosa assodata, che debba risponderne davanti alla legge mi sembra lapalissiano. Quello che io contesto e concordo con Massimo Fini è l'uso a mò di santino a cui De Falco si è prestato per conto di certi politicanti, intellettuali e giornalisti. E di certo quello che ha fatto quella notte non fa di lui un eroe, gli eroi sono altri come Borsellino e gli agenti della sua scorta, sono gli uomini della Guardia Costiera, della Guardia di Finanza e della Marina che ogni giorno vegliano affinché i migranti giungano a terra sani e salvi, sono quegli uomini e donne delle nostre FF.OO e quei soccorritori che durante i terremoti lavorano senza sosta per tirare fuori i sopravvissuti dalle macerie. Non di certo De Falco.


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

Avatar utente
Didi
Sergente
Sergente
Messaggi: 917
Iscritto il: 17/07/2017, 14:54
Località: milano

Re: Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda Didi » 15/07/2018, 18:45

King John io invece ho apprezzato tantissimo DeFalco. Non é questione di essere un santino, era un uomo che stava assistendo a un disastro col capitano in fuga che si curava del suo pc e non di se stesso trascurando la responsabilità che aveva dei passeggerei e del suo equipaggio.
Se Schettino fosse veramente stato sotto shock non avrebbe avuto la freddezza di portare con se il pc. (Per poterlo manipolare, forse..)
Per me é stato ancora bravo De Falco Io ne avrei dette di peggio.
Questioni di punti di vista.



Avatar utente
LongJohn73
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1192
Iscritto il: 10/03/2017, 13:55
Crociere Effettuate: 4
Località: Roma

Re: Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda LongJohn73 » 16/07/2018, 10:08

Didi ha scritto:King John io invece ho apprezzato tantissimo DeFalco. Non é questione di essere un santino, era un uomo che stava assistendo a un disastro col capitano in fuga che si curava del suo pc e non di se stesso trascurando la responsabilità che aveva dei passeggerei e del suo equipaggio.
Se Schettino fosse veramente stato sotto shock non avrebbe avuto la freddezza di portare con se il pc. (Per poterlo manipolare, forse..)
Per me é stato ancora bravo De Falco Io ne avrei dette di peggio.
Questioni di punti di vista.


LongJohn semmai :roll: :roll: :roll: io forse sarò sbagliato ma in me è ancora vivo il ricordo dell'Hotel Raphael il 30 aprile 1993 quando Craxi che aveva ricevuto un avviso di garanzia (e ricevere un avviso di garanzia non vuol dire necessariamente essere colpevole o accusato di qualcosa ma semplicemente che si è una persona informata su dei fatti e che deve rispondere di questi fatti) venne sottoposto a un linciaggio pubblico con lancio di monetine, spintoni e insulti. All'epoca quello che facemmo ci sembrò qualcosa di coraggioso e di grande, ripensandoci a 20 anni di distanza mi rendo conto che facemmo qualcosa di veramente stupido perché eravamo trascinati da un furore ideologico e da una rabbia che ricordava la caccia all'untore di manzoniana memoria, in realtà quel gesto fu come lanciare un petardo per strada e basta ma non fece alcun effetto alla lunga. Quando ripenso a quella maledetta sera del 13 gennaio 2012 e a quella conversazione tra De Falco e Schettino rivedo la stessa rabbia, lo stesso furore ideologico e la stessa mania di protagonismo di mortificare una persona che c'era il 30 aprile del 93. Un ufficiale qualificato come De Falco si presume che avesse anche una formazione di Problem Solving e che sapesse comunicare con una persona che stava completamente nel pallone, a me quel modo di comunicare mi ha ricordato il sergente istruttore Hartman di Full Metal Jacket che mortificava le reclute a mio avviso non era quello il modo di comunicare in un frangente di quel tipo e soprattutto trovo anche vergognoso il modo in cui De Falco ha usato la tragedia della Costa Concordia per le sue ambizioni politiche e per cosa? Per una poltrona in parlamento e un vitalizio?


Ci sono due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria.

Paolo Di Canio
Dopo la partita Lazio-Roma 3-1, 6 gennaio 2005

Avatar utente
sciguetto
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8423
Iscritto il: 24/11/2014, 16:37
Crociere Effettuate: 8
Località: Svizzera

Tra moglie e De Falco non mettere il dito...

Messaggioda sciguetto » 17/07/2018, 15:36

Longjohn, senza voler difendere a tutti i costi De Falco, ma se non si ha vissuto personalmente un momento come quello (o molto simile) non si può giudicare...

Insomma, all’improvviso un guasto elettrico diventa un affondamento e ti trovi un comandante che pensa solo alla sua pellaccia, mi piacerebbe vedere come ci saremmo comportati noi, diploma di Problem Solving o meno...

Mi chiedo poi come si possa pensare che De Falco la usò in previsione di una carriera politica, anche perché, e lo ripeto per l’ennesima volta, non c’è nessuna evidenza che quella registrazione la diffuse lui, direttamente o indirettamente, e la proposta politica gli fu fatta da un partito....


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk


Bruno ● Admin di Mondo Crociere Forum

“Si nasce soli e soli si muore. Non sarebbe male, se non fosse per tutti i rompic...... che incontriamo tra nascita e morte.”


Torna a “Off-Topic”

  • Social Networks

  • Pubblicità