La mia cara amata Costa dal paradiso all´inferno.

News, Informazioni e quant'altro su Costa Crociere...
Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6073
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

La mia cara amata Costa dal paradiso all´inferno.

Messaggioda Tano » 07/01/2019, 21:56

La mia Costa in che brutte mani che sei caduta……

Immagine

I numeri ti daranno ragione ma io sono molto preoccupato perche a corto termine tutto puó andare bene ma a lungo ho i miei dubbi……

Immagine

Certo le tue navi possono essere piene ma molte volte mi domando a che Prezzo e sono d´accordissimo uno che non é contento ha la possibilitá di cambiare aria…….
Ed allora ?

Questo sono io tanti anni fa quando al Comando c´era Barba Marco ed uno steward Biondo Biondo che di nome faceva Giulio…

Immagine

Viaggi di linea e dalla emigrazione nacque quel amore per il mare ed il fumaiolo giallo con la C tra virgolette.

Immagine

E quanti viaggi sulla Ammiraglia.

Immagine

Mi ricordo una volta ridendo con un Comandante che raccontava che erano trent´anni che ci navigava in Costa risposi : “ Ed io sono trentaquattro che ci Navigo !!!!”
Oggi c´é di moda la grande festa per I clienti con maggior numero di punti ma se Andiamo per antichitá su una nave rarissime volte credo che mi battono. Neanche I Comandanti , Nostromi o Maitre attuali ….

Immagine
Con Fabiana mia moglie ed il ritorno dopo una lunga pausa….

Immagine

Il sapere fare, una dote che si sta perdendo.

Immagine

E si. Una volta eravamo coccolati. Il saper fare. L´arte di capire il cliente ed I suoi capricci. L´arte di sapere dire di no accontentandoti in qualche modo. L´arte di capire la persona e le navi incominciavano ad essere grandi. Signori si nasce e non si nasce. L´umiltá sta nel DNA la stupiditá anche per non dire un´altra parola. Un mondo in cui capivi con chi trattavi.

E poi arrivó Valentino che con otto mesi era giá su una nave…

Immagine

Viaggi lunghi e meravigliosi….

Immagine

E che equipaggio….sempre disponibile, sempre gentile , mai e poi mai qualcosa che ti chiamava l´attenzione…

Immagine

Immagine

Le transatlantiche…..tutte le mattine dal balcone di poppa a fare la colazione e poi in cerca di quell´attimo speciale creato dai colori della natura o dalle forze naturali….

Immagine

L´amore di una madre in un momento magico.

Immagine

Tutti gli anni vera felicitá al quadrato.

Immagine

E lo Squok ? Parte integrante della loro educazione, period unico ragazzi gentili sempre simpatici e disponibili, vero Sandra ? Vero Peppe, Johnattan, Paola, Giorgio, Ramona, Mahon ?
E tante ringraziamenti perche Valentino come il fratello parlavano benissimo il Tedesco, lo Spagnolo, l´Italiano facevano I traduttori con gli altri bambini….

Immagine

E poi gli amici, la cara Nunzia ritrovata quest´anno, Crocierista di lungo corso tante tansatlantiche assieme….

Immagine

E nel 2002 arrivó Alessandro, Un anno dopo giá era verso il SudAmerica con Tropicale.

Immagine

E subito dopo la prima TSL 100.000 in onore ai transatlantici

Immagine

I bambini crescono, Costa é testimone.

Immagine

Il godimento dei viaggi in macchina fino a Savona e l´ansia degli imbarchi.

Immagine

E poi I posti conosciuti.

Immagine

Immagine

Nella crociera da Buenos Aires nella sera di gala.

Immagine

Pubblicita Costa ? Certo che si, ma quanti e quanti amici hanno viaggiato grazie ai miei consigli.

Immagine

Allora penso che tutti abbiano capito perche viaggio con Costa, facile dire se non si é soddisfatti si cambia aria, l´amore esiste per un essere umano, per una madre, la moglie , I figli, parenti, amici ma anche per una squadra, un lavoro, una compagnia aerea, una di navigazione.
Amore per la vita, l´amore la fa rendere piú bella e piú semplice…..e credo che tanti hanno I miei sentimenti e meritano il Massimo rispetto.

La mia famiglia oggi, immortalate nella mia ultima su Costa Magica, Alessandro in altezza ormai ci ha superato a tutti, Vale tutto un uomo coccolato dale gentil sesso e Fabiana sempre come un fiore.

Immagine

Immagine

E poi gli amici di lunga navigazione. Michele, Nunzia e suo figlio Francesco classe 2006, altro piccolo e grande crocierista che Dio volendo ci ritroveremo nei prossimi anni in una bellissima serata trascorsa al Restaurant Costa Smeralda il giorno del mio compleanno.

Immagine

Quello che chiedo a Costa dopo questa crociera é un po´di rispetto.
Rispetto per I suoi crocieristi.

Costa Magica non é stata una bella crociera riguardo al servizio e la cosa piú brutta che c´é stata maleducazione .
Inutile urlare chi é stato quando si percepisce che c´é un conflitto tra compagnia ed equipaggio.
Troppa razzionalizzazione sul lavoro, troppo abbassamento sui costi che crea un ambiente non bello per lavorare e le naturali conseguenze.

Rispetto inanzitutto da parte della compagnia !!!!

Non si puó fermare una nave in mezzo al mare lasciandola in preda al mare con delle cannonate continue contro lo scafo tutta la notte e parte non lasciando dormire I suoi clienti ed equipaggio.
La nave deve governare sempre il mare o senó che crociera é ?

Ripeto rispetto inanzitutto da parte della compagnia verso i suoi clienti.
Sta mancando.
Ed io non me ne vado.



 

Avatar utente
samila
Sergente
Sergente
Messaggi: 561
Iscritto il: 24/11/2014, 19:12
Crociere Effettuate: 22
Località: Bologna

Re: La mia cara amata Costa dal paraiso all´inferno.

Messaggioda samila » 07/01/2019, 22:09

Chapeau Tanò, sarebbe bello che anche i responsabili Costa leggessero fino in fondo quadro post!



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Vivi e lascia vivere

Avatar utente
Dani Ncl
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6773
Iscritto il: 24/11/2014, 21:38
Crociere Effettuate: 2
Località: (MC)

Re: La mia cara amata Costa dal paraiso all´inferno.

Messaggioda Dani Ncl » 07/01/2019, 23:31

Bellissimo pensiero e dedica verso Costa!

Ben, sai che ho notato anch'io che eravate alla deriva, precisamente il 29 dicembre?
Allego immagine da marine traffic qua sotto.
Immagine

Sinceramente avevo pensato a 2 ipotesi: avaria o perdita di tempo. Visto lo stato AIS "Not under command" impostato da chi era sul ponte di comando in quel momento, avevo pensato ad un'avaria. É previsto da norme internazionali impostare questo stato AIS, più altri segnali di navigazione ecc... Ma se ho capito eravate alla deriva al largo di Guadalupe solo per perdere tempo, allora ancora peggio!! Primo perché se il mare è mosso non è buona scelta quella di mettersi alla deriva e secondo perché è sbagliato stato sull'AIS!! Va mantenuto "Underway using engine" a meno che non si hanno seri problemi o si è coinvolti in operazioni speciali.

Chiusa questa parentesi, ho visto anche che Magica si era messa alla deriva sempre in quella zona sabato scorso tra Point A Pitre e Tobago. Certe scelte non le capisco ma voglio pensare che il Comandante abbia deciso che sia giusto così.

Ben, tornando al discorso che i numeri danno ragione a Costa... eh già, è così e hanno fatto anche un gran comunicato stampa del sold out durante le feste natalizie e capodanno (e ci mancherebbe pure che non fossero piene con i last minute in periodo vacanze!!).
Però quello che penso e che continueró sempre a sostenere e che Costa non cambia se non vede che gli affezionati se ne vanno e se ritornano a bordo allora tutto è un gran successo!
Ultima cosa, Ben... ora pensa alla prenotazione su Seaside (se non l'hai annullata)!


Spagna, Baleari e Malta ● Costa Concordia 2011
Francia, Spagna, Italia ● Costa Diadema 2016

Avatar utente
sciguetto
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8883
Iscritto il: 24/11/2014, 16:37
Crociere Effettuate: 8
Località: Svizzera

Re: La mia cara amata Costa dal paraiso all´inferno.

Messaggioda sciguetto » 07/01/2019, 23:36

Tano, amico caro, a me è sempre stato chiaro che sei innamorato alla follia di Costa e che le tue sono “grida” d’amore.

Ti invidio questo tuo sentimento e la tua determinazione nel voler rivedere la tua passione tornare ai fasti di un tempo; non sono fiducioso in merito, tutte le Compagnie piano piano peggiorano, ma ti auguro di cuore che, come dice il proverbio, chi la dura la vince ;-)


Bruno ● Admin di Mondo Crociere Forum

“Si nasce soli e soli si muore. Non sarebbe male, se non fosse per tutti i rompic...... che incontriamo tra nascita e morte.”

Avatar utente
sciguetto
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8883
Iscritto il: 24/11/2014, 16:37
Crociere Effettuate: 8
Località: Svizzera

Re: La mia cara amata Costa dal paraiso all´inferno.

Messaggioda sciguetto » 07/01/2019, 23:44

Dani, come ho scritto spesso, con più i clienti sono affezionati e con meno interessano, sono di gusti difficili, ricordano il “prima” e quindi costano...

Costa ha reagito, mi sembra, ben poco al “colpaccio” di MSC quando decise di riconoscere come propri i punti maturati con altre Compagnie, e MSC non si è per nulla preoccupata del probabile malcontento dei propri clienti di lunga data, in più sta cambiando il proprio “stile”...


Bruno ● Admin di Mondo Crociere Forum

“Si nasce soli e soli si muore. Non sarebbe male, se non fosse per tutti i rompic...... che incontriamo tra nascita e morte.”

Avatar utente
Dr.Crocierite!!!
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 3120
Iscritto il: 24/11/2014, 19:31

Re: La mia cara amata Costa dal paraiso all´inferno.

Messaggioda Dr.Crocierite!!! » 07/01/2019, 23:50

Purtroppo Tano sto notando una grossa differenza tra navi, e questo non mi piace per niente, il servizio dovrebbe essere uguale dappertutto: ho amici sbarcati recentemente da Magica nel mediterraneo strafelici, altri meno, altri sbarcati da altre navi che mi dicono disparità di servizio.
La compagnia dovrebbe uniformare il trattamento.
Da quello che posso vedere io, ragazzo di 18 anni a terra che mai ha fatto una crociera con Costa ma che ascolta e valuta, la situazione in certi frangenti migliora e, in altri, rimane sempre uguale, ovvero con standard bassi.
Nel fattore itinerari costa si sta dando una svegliata, speriamo che sia una cosa graduale anche nel resto; la botta del dopo 13 gennaio è inevitabile, ma ora sarebbe anche il caso di ripartire in fretta, la concorrenza è agguerrita, e nonostante io sappia quasi per certo che sono in arrivo nuovi ordini, la compagnia deve migliorare anche negli altri fattori.
Detto questo, molto strano il caso descritto della nave alla deriva con il mare mosso, non ha molto senso: spesso viene fatto per perdere tempo, ok, ma con mare mosso mi pare una cosa molto strana.
Detto questo aspetto di vedere il continuo e di sapere da Tano cosa è andato storto e cosa è andato bene, fiducioso che costa la svegliata dopo il varo di Smeralda se la dia veramente!

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk


Marco ● Collaboratore di Mondo Crociere Forum

“Un Mare Calmo non ha mai fatto un marinaio esperto.”

Immagine


Avatar utente
Dr.Crocierite!!!
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 3120
Iscritto il: 24/11/2014, 19:31

Re: La mia cara amata Costa dal paraiso all´inferno.

Messaggioda Dr.Crocierite!!! » 07/01/2019, 23:54

sciguetto ha scritto:Dani, come ho scritto spesso, con più i clienti sono affezionati e con meno interessano, sono di gusti difficili, ricordano il “prima” e quindi costano...

Costa ha reagito, mi sembra, ben poco al “colpaccio” di MSC quando decise di riconoscere come propri i punti maturati con altre Compagnie, e MSC non si è per nulla preoccupata del probabile malcontento dei propri clienti di lunga data, in più sta cambiando il proprio “stile”...
Msc si è poco interessata dei clienti delusi dallo status match, ma alla fin fine si sono trovati davanti a una scelta, quella di acquisire clientela nuova e quella di stare con i clienti abituali. A questo punto per, direi che non solo Costa preferisce i "new arrival" a quelli di vecchia data

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk


Marco ● Collaboratore di Mondo Crociere Forum

“Un Mare Calmo non ha mai fatto un marinaio esperto.”

Immagine


Avatar utente
sciguetto
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8883
Iscritto il: 24/11/2014, 16:37
Crociere Effettuate: 8
Località: Svizzera

Re: La mia cara amata Costa dal paraiso all´inferno.

Messaggioda sciguetto » 08/01/2019, 0:16

Dr.Crocierite!!! ha scritto:
sciguetto ha scritto:Dani, come ho scritto spesso, con più i clienti sono affezionati e con meno interessano, sono di gusti difficili, ricordano il “prima” e quindi costano...

Costa ha reagito, mi sembra, ben poco al “colpaccio” di MSC quando decise di riconoscere come propri i punti maturati con altre Compagnie, e MSC non si è per nulla preoccupata del probabile malcontento dei propri clienti di lunga data, in più sta cambiando il proprio “stile”...
Msc si è poco interessata dei clienti delusi dallo status match, ma alla fin fine si sono trovati davanti a una scelta, quella di acquisire clientela nuova e quella di stare con i clienti abituali. A questo punto per, direi che non solo Costa preferisce i "new arrival" a quelli di vecchia data

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk


Esattamente quello che intendevo, ed il problema è lo stesso di quando si miete con le macchine, raccogli molto grano, ma anche parecchia "pula"...


Bruno ● Admin di Mondo Crociere Forum

“Si nasce soli e soli si muore. Non sarebbe male, se non fosse per tutti i rompic...... che incontriamo tra nascita e morte.”

Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6073
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: La mia cara amata Costa dal paraiso all´inferno.

Messaggioda Tano » 08/01/2019, 1:04

samila ha scritto:Chapeau Tanò, sarebbe bello che anche i responsabili Costa leggessero fino in fondo quadro post!



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Ciao Samila.

Io spero che arrivi a Miami.
Ricordo una volta Arison amante delle navi, dei transatlantici del Made In Italy del cui si é ispirato per creare la Carnival Corporation.



Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6073
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: La mia cara amata Costa dal paraiso all´inferno.

Messaggioda Tano » 08/01/2019, 2:09

Per chi non ha capito : La nave deve fare Gudalupe a Tortora in 32 ore che sono poche miglie. Parte un venerdi fa un giorno di navigazione e poi arriva la domenica a Tortora. Un intinerario che potrebbe fare in otto/dieci ore.
Allora cosa fa : la fermano in mezzo al mare " di notte" quando la gente dorme.
Il mare che piú forza ha piú si sente scontra contro lo scafo della nave : É come un forte colpo che perfino l´alza. In poche parole tu sei a letto ed all´improvviso senti un colpo forte. I colpi si ripetono per tutta la notte. Impossibile dormire.
Quando la nave naviga a 12 nodi puoi sentire il rollio, il beccheggio, la dolcezza delle oscilazzioni ma mai una cannanota che ti tira su dal letto.
Stessa cosa tra Kingstwon e Martinica.

Voglio fare capire un´altra cosa. Io accetto la politica che qualsiasi compagnia fa e chi mi conosce sa che il mio moto é la prossima crociera sará la migliore.É normale e giusto che ci siano dei cambiamenti, dai cinque milioni e mezzo di metá anni 90 a piú dei 25 attuali in poco piú di vent´anni é normale che il metodo di lavoro deve cambiare accompagnto dal progresso e dalla tecnologia perche le navi devono essere ogni volta meglio.
Costa dal 2000 al 2014 ha avuto una crescita enorme e tante critiche molte delle quali da Signorini che dopo tre anni e 80 crociere sapevano tutto.
In quelli anni Costa era in crescita !!!! Ripeto era in crescita. Ogni anno doveva preparare 1000 persone per le sue navi....certamente che questo porta diservizio ed una cucina piú industriale.
Si apriva Dubai, Sharm, crociere a New York, crociere attorno il mondo, Mar Indiano, la Cina, l´Australia...si cresceva a 360 gradi e tutti ad aspettare pronti a criticare il viaggio inaugurale della prossima creatura.
Oggi come oggi per chi non ha capito il mio messaggio la politica Costa é sui costi e nella crescita della sua sorella Aida, massima prioritá.
Dal combustibile si é passati sulla qualitá del mangiare sulla razzionalizzazione della forza lavorativa, sicuramente anche ai salari.
C´é meno equipaggio, avevo una minisuite che veniva fatta una volta al giorno dal cabinista alla sera passava uno vestito da maggiordomo. Io che uscivo alle 21.00 per andare a cenare la prima sera sono stato invitato a lasciare la cabina alle 20.40 perche alle 21.00 finiva il turno di lavoro.
La seconda sera anche é arrivato alle 20.45 allora con molta educazione le ho detto che c´era una cartello che diceva Rifare la cabina e per piacere di rispettarlo.
La terza l´ho accompagnato in balcone e gli ho mostrato che lo prendevo dai pantaloni e lo buttavo al mare.
Non c´é stata una quarta volta.
Ma dobbiamo arrivare a questi metodi ?
Una notte di San Silvestro che non gliela auguro a nessuno. Ho chiesto al Maitre del ristorante dei Diamanti la possibilitá di un tavolo per 11 persone. Gentilissimo me l´ha trovato al Ristorante Portofino dove per capirci vanno chi ha un altro tipo di categoria. L´importante era mangiare tutti assieme....mai l´avrei fatto. Ci ha toccato un camiere un grande maleducato : I piatti volavano e non chiedergli qualcosa di piú, non esistivi. Il brindis ? Neanche si é ricordato di noi. Non sapevo come comportarmi, non so che Dio mi ha intrattenuto. Non volevo fare figure davanti ai miei amici.
Riflettendo si capisce che c´é un conflitto tra compagnia e personale allora la mia domanda é....a chi dobbiamo prendere a schiaffi alla comapagnia o al cameriere ?
In 53 anni viaggiando in Costa io queste cose non le ho notate ed ho vissuto anche periodi scuri con i sindacati che fermavano le navi , noi come facchini e una volta c´erano i bauli !!!!
Inutile parlarne, in Costa sulle navi non tira buon vento.
Certo Costa preferisce chi viaggia per la prima volta, ma ha ancora tanti vecchi clienti. C´era un gentilissimo Signore di Montecarlo Imbarcato a Savona e scendeva a Savona. Incazzato con il servizio del Club dove vanno quelli delle suite. Poi altri due che il nipote é con mio figlio Valentino in foto che avevano fatto due volte il giro del mondo.
Per quello chiedo a Costa rispetto.




Torna a “Costa Crociere”

  • Social Networks

  • Pubblicità