Pullmantur ad un passo dalla chiusura

News, Informazioni e quant'altro su Pullmantur Cruises...
Avatar utente
Dani Ncl
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 7206
Iscritto il: 24/11/2014, 21:38
Crociere Effettuate: 3
Località: (MC)

Pullmantur ad un passo dalla chiusura

Messaggioda Dani Ncl » 23/06/2020, 13:43

Trieste - Pullmantur Cruceros verso la chiusura? Questo è quello che si potrebbe ipotizzare dopo le ultime mosse della compagnia low-cost spagnola. Quest’ultima sarebbe così la prima vittima illustre della pandemia globale di Covid-19 che ha colpito duro tutto il settore turistico ed in particolare l’industria crocieristica. Ma veniamo alle comunicazioni ufficiali: Royal Caribbean Cruises Ltd e Cruises Investment Holding hanno dichiarato di aver richiesto la riorganizzazione della loro joint venture Pullmantur Cruceros, una particolare procedura concorsuale ai sensi delle leggi spagnole sull’insolvenza. Royal Caribbean detiene il 49% della partecipazione, però mantiene la proprietà delle navi e quindi la loro gestione tecnica. Il Consiglio di amministrazione di Pullmantur ha stabilito che l’impatto senza precedenti del coronavirus ha reso necessaria la decisione. La direzione ha inoltre notificato ai dipendenti la delibera dopo aver depositato gli atti presso le competenti autorità spagnole.

«Nonostante i grandi progressi compiuti dalla compagnia per realizzare un’inversione di tendenza nel 2019 e il suo enorme impegno profuso insieme agli sforzi dei suoi dipendenti, i venti contrari causati dalla pandemia sono troppo forti per essere risolti da Pullmantur senza una riorganizzazione». Non bisogna dimenticare che questo brand dedicato al mercato di lingua spagnola navigava già in cattive acque prima della crisi globale di quest’anno; quindi erano già in corso azioni per migliorare i suoi “conti”, queste però rese vane dal quasi azzeramento degli introiti dovuti al fermo della flotta. Ma quali altri indizi fanno pensare che Pullmantur abbia le ore contate? In primis la decisione di porre le navi in disarmo freddo con il contemporaneo svuotamento dei materiali di pregio presenti a bordo. Secondo indizio è che con l’ulteriore sospensione dell’attività delle sue navi al 15 novembre, ai passeggeri prenotati verrà data la possibilità di trasferire la propria prenotazione su altri marchi del gruppo Royal Caribbean. Questo fa capire che non c’è un’intenzione effettiva di riprendere l’attività quest’autunno. In questo momento due delle tre navi della società si trovano ormeggiate alla stazione marittima di Napoli: parliamo della Monarch (73.937 tonnellate di stazza lorda) e di Sovereign (73.192 t.s.l.). In questi giorni tutti i beni di valore, dalle apparecchiature elettriche agli arredi degli spazi pubblici sono in via di smontaggio e sbarco, il che fa pensare che il possibile destino finale delle due navi sia la demolizione. Infatti la prima è entrata in servizio nel 1991, mentre l’altra nel 1988: parliamo quindi di navi non più giovanissime, anche se in condizioni normali potrebbero navigare ancora una decina d’anni senza problemi. La terza unità della flotta con trent’anni di carriera alle spalle, l’Horizon (47.427 t.s.l.), sta navigando verso Salalah (Oman) dopo aver lasciato Mumbai (India) dove aveva fatto sbarcare larga parte dell’equipaggio. Proprio il rimpatrio di quest’ultimi, che nel frattempo sono stati spostati sotto l’inquadramento contrattuale di Celebrity Cruises, sarà probabilmente una delle ultimissime azioni di Pullmantur. Come avevamo precedente detto, le navi saranno poi messe in “disarmo freddo”, cioè fermate presso una banchina industriale con solo un personale minimo per garantire la sicurezza.

Sicuramente Royal Caribbean preferirebbe vendere le navi sul mercato dell’usato, ma non sarà facile visto che in una situazione simile sarà molto difficile trovare degli acquirenti. Un po’ quello che è successo con la più giovane Costa Victoria (classe 1996) che avrebbe potuto navigare ancora diversi anni e che invece Carnival si è vista costretta a ritirare prematuramente dal servizio. Ricordiamo che Pullmantur era stata acquistata nel 2006 da Royal Caribbean che poi, a causa della crisi del mercato di lingua spagnola, aveva rivenduto il 51% della società dando vita alla joint venture attuale. Nel 2019 aveva trasportato 406.000 passeggeri, 40% dei quali spagnoli.

Fonte: https://www.themeditelegraph.com/it/shi ... 1.39000872


Spagna, Baleari e Malta ● Costa Concordia 2011
Francia, Spagna, Italia ● Costa Diadema 2016
Grecia, Croazia, Montenegro ● Costa Deliziosa 2019

 

Avatar utente
Patty56
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4769
Iscritto il: 24/11/2014, 20:16
Crociere Effettuate: 27

Re: Pullmantur ad un passo dalla chiusura

Messaggioda Patty56 » 23/06/2020, 14:24

Bruttissime notizie!! Grazie.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Patrizia ● Admin di Mondo Crociere Forum

Immagine


Avatar utente
maria59
Sottotenente
Sottotenente
Messaggi: 4715
Iscritto il: 02/06/2016, 22:00
Crociere Effettuate: 20

Re: Pullmantur ad un passo dalla chiusura

Messaggioda maria59 » 23/06/2020, 15:21

bruttissimo



Avatar utente
Didi
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1460
Iscritto il: 17/07/2017, 14:54
Località: milano

Re: Pullmantur ad un passo dalla chiusura

Messaggioda Didi » 23/06/2020, 22:02

Mi spiace ci avevo fatto un pensiero perché aveva un bel itinerario sulle Isole Canarie.



Avatar utente
Dani Ncl
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 7206
Iscritto il: 24/11/2014, 21:38
Crociere Effettuate: 3
Località: (MC)

Re: Pullmantur ad un passo dalla chiusura

Messaggioda Dani Ncl » 30/06/2020, 14:12

Destino triste ma purtroppo prevedibile per le 3 navi di Pullmantur. Verranno demolite ad Aliaga.
----
Barcellona – La nave da crociera Monarch ha lasciato Napoli, dove è stata spogliata di tutti i macchinari e gli arredi preziosi, e sarà seguita dalla Sovereign, che sta ancora sbarcando merci nel porto campano. La destinazione finale di entrambe le navi della flotta Pullmantur, compagnia tecnicamente fallita, è la demolizione nella piattaforma di smantellamento navale di Aliaga in Turchia.

La terza nave della flotta, la Horizon, nel frattempo, si fermerà nei prossimi giorni ad Atene per sbarcare tutto il materiale prezioso e si dirigerà anch’essa verso Aliağa, dove verrà smantellata.

Pullmantur ha fatto sapere in via informale che, malgrado il tracollo finanziario, la compagnia potrebbe tornare a navigare utilizzando navi del gruppo Royal Caribbean, proprietario del marchio spagnolo.

Fonte: https://www.shipmag.it/pullmantur-ha-av ... la-flotta/


Spagna, Baleari e Malta ● Costa Concordia 2011
Francia, Spagna, Italia ● Costa Diadema 2016
Grecia, Croazia, Montenegro ● Costa Deliziosa 2019

Avatar utente
maria59
Sottotenente
Sottotenente
Messaggi: 4715
Iscritto il: 02/06/2016, 22:00
Crociere Effettuate: 20

Re: Pullmantur ad un passo dalla chiusura

Messaggioda maria59 » 30/06/2020, 15:35

che tristezza!!!
e chissà ancora cosa verrà in seguito



Avatar utente
Patty56
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4769
Iscritto il: 24/11/2014, 20:16
Crociere Effettuate: 27

Re: Pullmantur ad un passo dalla chiusura

Messaggioda Patty56 » 30/06/2020, 16:00

Mamma mia, veto Maria, penso siamo solo all’inizio.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Patrizia ● Admin di Mondo Crociere Forum

Immagine


Avatar utente
barbaraz
Capo 3^ Classe
Capo 3^ Classe
Messaggi: 1491
Iscritto il: 30/06/2017, 22:53

Re: Pullmantur ad un passo dalla chiusura

Messaggioda barbaraz » 01/07/2020, 12:17

che brutto leggere continuamente queste notizie...



Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6357
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: Pullmantur ad un passo dalla chiusura

Messaggioda Tano » 03/07/2020, 19:20

Saranno penso tante navi demoliti....dispiace come dispiace per Pullmantur.




Torna a “Pullmantur Cruises”

  • Social Networks

  • Pubblicità