Un po' di storia Costa: dal Ravenna alla Costa Diadema

News, Informazioni e quant'altro su Costa Crociere...
Avatar utente
Ocean Liner
Capo 2^ Classe
Capo 2^ Classe
Messaggi: 1775
Iscritto il: 27/11/2014, 12:27

Re: Un po di storia Costa...

Messaggioda Ocean Liner » 16/02/2015, 8:18

Grazie :)

Per chi vuole.. posso consigliare un fantastico libro:
"Sessant'anni di crociere Costa" di Paolo Piccione e la mitica Fiora Palazzini



 

Avatar utente
Ocean Liner
Capo 2^ Classe
Capo 2^ Classe
Messaggi: 1775
Iscritto il: 27/11/2014, 12:27

Dalla Anna C. alla Costa Diadema

Messaggioda Ocean Liner » 16/02/2015, 18:55

Un post dedicato a tutte ma proprio tutte le navi della compagnia!
Vi segnalo alcuni interessantissimi link con foto delle navi :)

http://www.simplonpc.co.uk/CostaPCs.html
http://www.simplonpc.co.uk/CostaPCs2.html
http://www.simplonpc.co.uk/CostaNewShips.html

Per tutte le curiosità e domande c'è questo post dedicato :)
Vengono riportate anche le navi che Costa ha noleggiato in passato, la compagnia aveva una grandissima estensione itinerante tanto da ricorrere a noleggiare navi di altre compagnie: quasi Angelina Lauro, Amerikanis, World Renaissance ed addirittura la Leonardo da Vinci! Costa negli anni '80 operava stabilmente in Alaska con crociere di 8 giorni come fanno ancora oggi Princess, Carnival, Holland Rccl ecc... la compagnia aveva anche una vera e propria flotta americana (Carla C. ; Daphne e Costa Riviera) che in quegli anni operava full time negli USA.



Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6509
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: Dalla Anna C. alla Costa Diadema

Messaggioda Tano » 16/02/2015, 19:07

Ocean molte volte vorrei risponderti ma non riesco a starti dietro !!!!!!!!!!!
Perche non l´uniamo con la storia di Costa ???
Troppi argomenti aperti si rischia di perderli.
Dopo metto un po´di navi.

http://www.theshipslist.com/ships/lines/costa.shtml

Un saluto.



Avatar utente
Ocean Liner
Capo 2^ Classe
Capo 2^ Classe
Messaggi: 1775
Iscritto il: 27/11/2014, 12:27

Re: Dalla Anna C. alla Costa Diadema

Messaggioda Ocean Liner » 16/02/2015, 19:16

Non ti preouccupare Tano! Grazie mille!
Favorevole ad unirlo alla storia di Costa, setiamo un po i capi che dicono :)



Avatar utente
Ocean Liner
Capo 2^ Classe
Capo 2^ Classe
Messaggi: 1775
Iscritto il: 27/11/2014, 12:27

Re: Dalla Anna C. alla Costa Diadema

Messaggioda Ocean Liner » 16/02/2015, 19:17

NOOOOO questo link l'avevo perso che bello averlo ritrovato grazie a te .. mamma mia impazzisco con sti topic :lol:



Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6509
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: Dalla Anna C. alla Costa Diadema

Messaggioda Tano » 16/02/2015, 19:18

Jajajajajajajajajajaja. Ed io ? Non ti dico !!!!

Un salutone.



Avatar utente
Alan
Founder
Founder
Messaggi: 7955
Iscritto il: 14/10/2014, 16:05
Crociere Effettuate: 5
Località: Bitetto (BA)
Contatta:

Re: Un po' di storia Costa: dalla Anna C. alla Costa Diadema

Messaggioda Alan » 16/02/2015, 19:24

Come richiesto i 3D sono stati uniti in "Un po' di storia Costa: dalla Anna C. alla Costa Diadema"... ;)

Che dirvi ragazzi, è un grandissimo piacere seguirvi... :) Grazie... :)


Antonio ● Founder di Mondo Crociere Forum

“It can't rain all the time!”
Tunisi, Baleari e Provenza ● Costa Romantica 1997 Isole Greche ● Costa Mediterranea 2007 Profumi di Mediterraneo ● Costa Concordia 2010 Isole Greche ● Costa Fortuna 2011 Crociera di Natale ● Costa Serena 2011

Immagine


Avatar utente
Ocean Liner
Capo 2^ Classe
Capo 2^ Classe
Messaggi: 1775
Iscritto il: 27/11/2014, 12:27

Re: Un po' di storia Costa: dalla Anna C. alla Costa Diadema

Messaggioda Ocean Liner » 16/02/2015, 19:29

:lol: :lol:

Grande e grazie per l'unificazione dei due topic Antonio :)

Peccato non aver vissuto quel bellissimo periodo vista la mia giovane età.. ho iniziato a seguire il mondo delle crociere solo nell'estate del 2001.. però ammirando le foto.. mi sento di dire che Marina ed Allegra non le cambiere con nessuno, perchè sono troppo legato a queste navi, anche se non ci ho viaggiato hanno fatto parte della mia infanzia, le ho seguite sempre per più di 10 anni in ogni dove, sembrerò un folle.. ma le sento come amiche che hanno l'anima.. e che dolore quando hanno lasciato la flotta.. un vuoto!



Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6509
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: Un po' di storia Costa: dalla Anna C. alla Costa Diadema

Messaggioda Tano » 17/02/2015, 14:15

Caro Alan metterei dal Ravanna alla Costa Diadema.....

Una foto di Giacomo Costa ( 1836- 1916 ) figlio di Andrea Costa ( 1780 - ? )
Ebbe sette figli tra cui Eugenio, Enrico e Federico.
Come detto da Ocean la prima attivitá é l´olio di oliva, la famiglia Costa fonda a fine ´900 la ditta Olio Dante.

Immagine

La prima nave Costa fu comprata in Inghilterra il 7 agosto 1924, nave construita nel 1888 nei cantieri Ramage Ferguson di Leith,
Due ponti, TSL 1148 era lunga 78,20 metri, larga 10.06, alta 5,59 con una immersione di metri 4, 77.
Dotata da una macchina a vapore di a triplice espansione a tre cilindri, andava ad una velocitá sui 8 nodi.
La nave veniva utilizzata per il commercio della famiglia del loro olio di oliva nei porti Turchi privi di rada, quelle Tunisine, Spagnole, Greche, a secondo la raccolta.
Navigó sotto i Costa fino il 1933, dopo fu venduta alla Ditta Iganzio Messina e la sua fine la trovo l´8 settembre 1943 bombardata in porto

Ravenna ( 1924 - 1933 )

Immagine

Nel 1928 la Giacomo Costa fu Andrea compra il suo secondo piroscafo, che lo chiamó Langano come il molo davanti la Villa Grande, la prima villa construita nel 1890 dai Costa a Rapallo , ma non solo Langano si chiamava la canoa con cui gareggiava Federico Costa, socio fondatore del Rowing Club Genovese.
La nave di TSL 1294 fu construita a Lubecca dai cantieri H. Koch classe 1894 battezzata con il nome di Sines per la Oldenburg Portugiesischen Dampfschiffs Rhederei ( OPDR ). Nel 1921 comprata dalla Paulsen & Ivers di Kiel che la ribattezó Neutral

Langano ( 1928 - 1950 )

Immagine

Con i Costa ebbe una vita lunghissima fino il 1950.
Salvatosi dalle bombe della guerra nel fatidico 8 settembre 1943 fugandosi dai Tedeschi decisi a requisirlo, partí di notte eludendo la fitta vigilanza dei militari con a bordo sette uomini dell´equipaggio verso Malta.

Langano a Casablanca

Immagine

Tra gli uomini che come ufficiali navigarono con questa barca il nostro carissimo Piero Buatier de Mongeot, che raccontava nel suo libro, imbarcatosi nel 1948, si caricava carbone del Sulcis a Sant`Antioco per l´Europa, fosfato e datteri a Sfax, olio di oliva a Tunisi, ancora fosfato a Casablanca.

Negli anni 30 come dice bene Ocean entrano a fare parte le primi navi con i nomi della famiglia.
Questi sono il Federico nel 1931, Eugenio ed Enrico nel 1934, Antonietta, Beatrice e Giacomo, naci che vanno dalle TSL 4000 alle 6000.

Giacomo C. ( 1936 - 1949 )

Immagine

Beatrice Costa ( 1934 - 1941 ) qui come Clara Camus della Geromilich & CO

Immagine

Enrico Costa. ( 1934 - 1941 )

Immagine

Eugenio C ( 1934 - 1941 )

Immagine



Avatar utente
Tano
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 6509
Iscritto il: 19/11/2014, 23:49

Re: Un po' di storia Costa: dalla Anna C. alla Costa Diadema

Messaggioda Tano » 17/02/2015, 14:35

La prima nave ordinata dai Costa ad un cantiere si chiamva Caterina C.
Era stata realizzata a partire dal 1939 per essere poi varata IL 14 aprile del 1942 nei cantieri di Riva Tigroso, era lunga 135,5 m, larga 19 m ed alta 9 m, pescava a pieno carico 8 m ed i motori di cui era dotata erano della "Fiat Grandi Motori" ad 8 cilindri.

Immagine

Ebbe una brutta fine.....Caterina Costa finisce con la tragedia 28/03/43
Il 21 ottobre 1942 la nave fu requisita dalla Regia Marina ed in virtù delle sue caratteristiche costruttive fu adibita al trasporto dei rifornimenti sulla rotta allora più importante, quella per il Nord Africa. Compì solo quattro viaggi su questa tratta
a fine marzo 1943 fu caricata con ben 900 tonnellate di esplosivo, 43 cannoni a lunga gittata, 1000 tonnellate di benzina , alcuni carri armati e cingolati, fucili, munizioni in gran quantità, viveri in abbondanza per le truppe, ecc.ecc.
Il 28 marzo del 1943 intorno alle 17 circa del pomeriggio ( ma alcune fonti parlano delle 14 ) si scatenò quello che inizialmente sembra un piccolo e limitato incendio a bordo, forse si suppone provocato da una banale scintilla, ma bastò poco perché il tutto si trasformasse in tragedia. La nave divenne una vera e propria Santa Barbara dalla quale, al momento dell'esplosione finale, vennero proiettati enormi pezzi di metallo infuocati su tutta Napoli. Vennero colpite zone quali la Stazione Centrale, Piazza del Carmine, il Vomero, Piazza Carlo III

Immagine




Torna a “Costa Crociere”

  • Social Networks

  • Pubblicità